venerdì 25 giugno 2010

Non ho bigiato il blog!

Colpevolmente assente dal blog inserisco questo con la richiesta di scuse ai miei 3 lettori, ma soprattutto vi porto a conoscenza di un paio di motivi che mi hanno visto frequentare altri lidi, o meglio non navigare più di tanto in internet.

In primo luogo l’odiatissimo web sense della Ditta, aaaargh!!!
È vero che al lavoro non si deve chattare, inserire post sui forum o sui blog, mettersi le dita nel naso e quant’altro, ma alla stessa stregua è altrettanto vero che la pausa caffè dovrebbe durare il tempo necessario per raggiungere la macchinetta, consumare e rientrare in ufficio… a meno di dover attraversare una porta spazio-temporale.
Comunque, alla faccia degli ingegneri addetti al traffico durante il lavoro (in sala macchinette del caffè o ufficio con pc in rete che sia), ho scoperto come aggirare l’ostacolo: furrrrrrrrrbo io!

In secondo luogo – e qui ci sta bene il soprattutto - è nato un bel progetto di beneficenza riguardante il Sud Sudan.
Per questo progetto - udite udite! - sono stato chiamato in causa, insieme ai miei compagni di corso 2007/8, dal mitico MANf.
Ebbene sì, Manfredi Toraldo ha chiamato a raccolta la sua prima - e spero indimenticabile! - classe di sceneggiatura per l’uscita di un fumetto entro fine anno; insomma, un lavoro a più mani.

Affilate le lame, ho già provveduto alla stesura della mia parte di sceneggiatura che, tranne (forse) un ritocchino, è già “in bella copia” mentre attualmente sono occupato nella revisione di parte dei dialoghi.
Non sono affatto semplici e dovrò concentrarmi al 300% (prenderò spunto, ma al contrario, dai nostri azzurri) in quanto la prima parte ha bisogno di una trasformazione da didascalico a colloquiale; la seconda parte è venuta molto più fluida grazie anche a un incontro illuminante con il MANf; e intanto ho incassato i complimenti del professorone!!!

Vi chiedo anche scusa, pochi lettori, per non aver inserito prima questo post… il fatto è che aspettavo lo facesse per primo, nel suo blog, MANf stesso.

Un abbraccio a tutti e VUVUZELA a volontà per questo bel progetto!

strillo