martedì 29 novembre 2011

Ancora una notizia sul futuro - prossimo - di Zeto.

Il nostro Marco "everybody" Polidori è stato intervistato dagli amici del Gazzettino di Ladispoli... si gioca in casa, hehehe!

A QUESTO link potete andare a leggere cosa attende i fan del clown di strada.

strillo

(allego immagine in anteprima)

sabato 26 novembre 2011

Sotto i fiori di lillà: Albero Letterario di Natale, l'ebook dei blogger e...

Vi segnalo questa iniziativa del blog amico Sotto i fiori di lillà.

Sotto i fiori di lillà: Albero Letterario di Natale, l'ebook dei blogger e...: L' Albero Letterario di Natale si farà! La vostra partecipazione, entusiasmo, idee, proposte e il vostro rispondere numerosi al son...

mercoledì 16 novembre 2011

Prima segalazione dal web per Zeto numero 13.

Avviso ai naviganti!!!

Segnalo questo indirizzo dove potete leggere un interessante articolo sulla prossima uscita di Zeto.
La copertina promette bene...

A presto (spero) per il link di lettura.

strillo

lunedì 14 novembre 2011

Finalmente per voi affezionati!

Ecco ai miei (sempre pochi, mannaggia!) lettori il racconto breve con cui ho partecipato alla pagina di facebook

DESIO il rumore del mondo

ovvero la pagina che già vi ho segnalato qui a destra tramite badge oltre che un paio di post più sotto (quello del 7 novembre 2011 per la precisione).

Come ben sapete, su FB si può – se iscritti – dire che un post (messaggio) vi piace... a vostro buon cuore visitare la pagina, segnalare il mio racconto e, perché no, dire che vi piace l’intera pagina.

Grazie di cuore a tutti.

strillo




… lanciarsi dall’ultimo piano per salvarsi la vita.

Questa mattina.
Non si volteggia: il calore dell’asfalto si è disperso nelle ultime ore della notte; la stella infuocata che regola la vita comincia a fare capolino all’orizzonte, tra i flutti salati; alcuni gabbiani giocano a rincorrersi disegnando una serie di simboli dell’infinito.
E io?
Che ci faccio io qui?
Bipede implume in grado di volare.
Non sono un supereroe, ma un uomo nuovo, anzi il suo pensiero di libertà.

Ieri mattina.
Sono al lavoro; l’ufficio è all’ultimo piano di un grattacielo; la finestra a tutta parete è il quadro astratto della città che mi ospita; un senso di soffocamento mi pervade: come può una finestra chiudere lo spazio della libertà tridimensionale?
Mi tuffo.
Il vetro è infranto e nei suoi mille pezzi vedo il mio sogno svanire alla stessa velocità con cui precipito!
Mi volto.
La finestra si allontana come il rimpicciolire del puntino al centro di un vecchio televisore appena spento: è la vita che vien meno per ravvivare i ricordi.
Basta!
Non voglio più guardare al passato, ma vivere il presente per prepararmi al futuro.
Il mio fiato sta per finire; era meglio sprecarlo suonando il significato di libertà per farne una dolce melodia: indipendenza, autonomia, diritto!
Il salto nel vuoto mi riporta alla vita salvandomi dal senso di inquietudine che mi opprime; affronto gli ultimi secondi del mio futuro, ma non sono solo: qualcuno mi prende per mano e insieme a lui altre dieci, cento, mille persone.
Veleggiamo su una corrente ascensionale per tornare alla finestra, varcare quel punto luminoso e riaccendere il tubo catodico della vita.
Torniamo al nostro mondo antico con la consapevolezza di quello che verrà e la possibilità di vivere – ora sì! – il presente preparando il futuro: nella libertà tridimensionale.

sabato 12 novembre 2011

Ho ceduto!

Alla fine, anche il sottoscritto ha deciso di farsi la pagina su Facebook.

Ho subito notato la crescita di visite al blog, così come ho immediatamente trovato (10 secondi non di più!) un compagno di scuola.

Che dire, ci sto prendendo la mano e da quasi cinquantenne devo ammettere di avere chiarissimo l'obiettivo della pagina, ma un po' nebuloso l'utilizzo di questo strumento.

Io ce la metto tutta.

Vi aspetto numerosi.

strillo

venerdì 11 novembre 2011

Zeto numero 13 sta prendendo forma

La notizia è di quelle da prendere con le pinze, ma vale la pena mettere i miei pochi lettori al corrente del fatto che il numero 13 della rivista Zeto è in preparazione.

Da parte mia manca un piccolo ritocco a un dialogo, mentre i disegnatori hanno consegnato tutto il materiale.
Il buon Marco si sta adoperando per assemblare il tutto e renderlo fruibile entro fine mese.

Nel frattempo, giusto per creare aspettativa, posto una vignetta selezionata alla solita maniera:

“la più bella sei tuuu...u!!!”
Seguite gli aggiornamenti.

strillo

incipit della storia


incontro infermiera-Principe Odescalchi

lunedì 7 novembre 2011

Non iscritto, ma ci sono.

Anche il vostro amato Strillo (???) è finito su facebook; non mi sono ancora iscritto, ma ho dato mandato alla cara amica Antonella Levato di inserire un mio racconto breve a questo indirizzo:

DESIO il rumore del mondo

I miei pochi affezionati che desiderano leggere questo racconto possono far visita e votare!!!

Forza ragazzi, fatemi vincere!!!

Strillo