mercoledì 28 dicembre 2011

Sotto i fiori di lillà: In a Wiki Wonderland. Insieme, in aiuto a Wikipedi...

Il progetto pro Wikipedia ha preso forma e, grazie al prezioso aiuto di Carolina, presto potrete beneficiare della sua lettura; in versione ebook o cartacea, potrete acquistare la raccolta di racconti a partire dal mese di gennaio 2012 - e per tutto l'anno - dando una mano all'enciclopedia on-line.
Grazie fin d'ora per il vostro appoggio (e i vostri commenti!).

strillo

Per maggiori dettagli vi consiglio la lettura del post di Carolina:

Sotto i fiori di lillà: In a Wiki Wonderland. Insieme, in aiuto a Wikipedi...: L'albero letterario natalizio 2011 ha dato il suo frutto. Sto parlando di In a Wiki Wonderland - Insieme, in aiuto a Wikipedia , l'ebook ...

sabato 24 dicembre 2011

Il primo pensiero di ogni Natale.


Si avvicina un periodo fatto di ricordi e di pensieri rivolti a chi non c’è più, a chi non ha potuto stare al mio fianco quando l’avrei voluto, a chi si è cimentato nel difficile mestiere di padre senza poterne vedere i frutti.

Guardo fuori per cercare il calore che mi è mancato, e vengo abbracciato dal candore dei fiocchi che mi porta all'infanzia, quando, spensierato, mi attaccavo al vetro della finestra per guardare il lento cadere della neve: e sognavo, e scendevo a giocare, e andavo a sciare, e... facevo il bambino …

Quanto vorrei tornare bambino!

Vorrei continuare a scrivere perché in questo modo posso far vivere il bimbo che c'è in me; vorrei chiudere gli occhi e riaprirli per poter rivedere Rita seduta alla sua scrivania; vorrei un abbraccio da chi me ne ha elargiti pochi …

Un momento!
Meglio rimanere grande perché posso fare qualcosa di utile ... ma attraverso lo sguardo del bambino che annuncia al Mondo il ritorno della pace, una pace che brilla quanto l'innocenza dei suoi occhi … e con quegli occhi desiderare di rivedere te!

Ciao papà!



lunedì 19 dicembre 2011

NATALE 2011.

Un augurio a chi passa da queste parti, accidentalmente o scientemente.

Che sia un periodo di serenità per le famiglie d'Italia e di tutto il Mondo; e che il 2012 sia una sorpresa dietro l'altra, ma belle!

Un caloroso abbraccio dal vostro vicino di blog

strillo - fabio